Catturato dopo il colpo alla sala scommesse

Aversa/Giugliano. I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato Aniello Sequino, un 27enne del luogo già noto, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli nord per rapina aggravata.


Si tratta di quella commessa il pomeriggio del 10 ottobre 2017 a una sala scommesse di Aversa ove, minacciando di morte un dipendente, si era fatto consegnare contante per circa 5.000 euro.

L’arrestato, sorpreso dagli operanti, su Corso Campano, è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.




Condividi