Pizza e cani in piazza, arriva l’ordinanza di Velardi

Marcianise. Niente bottiglie di vetro in piazza per il weekend di eventi. Ecco l’ordinanza emessa dal sindaco Antonello Velardi.

Divieto di vendita, anche per asporto, e di somministrazione di bevande in contenitori di vetro in occasione della manifestazione denominata “PRIMAVERA A SEI ZAMPE E I EDIZIONE FESTIVAL DELLA PIZZA A PORTAFOGLIO E MISS PRIMAVERA” che si terrà in piazza Umberto I nei giorni 13, 14 e 15 aprile 2018.

IL SINDACO

Premesso che in data 13, 14 e 15 aprile 2018 è stato autorizzato lo svolgimento della manifestazione denominata “PRIMAVERA A SEI ZAMPE E I EDIZIONE FESTIVAL DELLA PIZZA A PORTAFOGLIO E MISS PRIMAVERA”
Preso atto che è prevista una numerosa partecipazione di persone, provenienti anche dai comuni viciniori;
Atteso che per esigenze di pubblico interesse e a tutela dell’incolumità pubblica e privata si rende opportuno disciplinare la vendita, anche per asporto, e la somministrazione di bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro;
Visto l’art. 54 del D. Lvo n. 267/2000 novellato dalle ss.mm.ii. ed integrazioni;
Vista la legge 18 aprile 2017 n. 48, conversione in legge del decreto legge 20/02/2017 n. 14;

ORDINA

dalle ore 19.00 alle ore 01.00 del giorno successivo del 13, 14 e 15 aprile 2018:
il divieto di vendita, anche per asporto, e la somministrazione di bevande di – qualsiasi natura in contenitori di vetro nella zona perimetrale di piazza Umberto I;
– che tutte le bevande siano servite in bicchieri di plastica a perdere e non in vetro o similari:
– che le bottiglie in plastica possano essere vendute solo se aperte e prive del relativo tappo di chiusura.


AVVERTE

Fatte salve, ove applicabili, le sanzioni penali e amministrative previste dalle leggi vigenti, la violazione della presente ordinanza comporta la sanzione amministrativa di Euro 500,00  con facoltà per il trasgressore di estinguerla con il pagamento in misura ridotta di Euro 333,33 ai sensi della legge 689/81.

Il presente provvedimento:
– ha validità dalle ore 19.00 alle ore 01.00 del giorno successivo del 13, 14 e 15 aprile 2018;
– sarà comunicato al Signor Prefetto della Provincia di Caserta;
– è immediatamente esecutivo ed è reso pubblico mediante l’affissione all’Albo Pretorio Comunale ed i mezzi di comunicazione e di stampa.

Gli organi di Polizia saranno incaricati della sorveglianza e applicazione del presente provvedimento. Copia del presente provvedimento viene trasmesso alla Questura di Caserta, al Commissariato di P.S. di Marcianise, alla Compagnia dei Carabinieri di Marcianise, alla Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise e al locale Comando di Polizia Municipale di Marcianise, e notificata agli organizzatori della manifestazione nonché agli esercenti di pubblico esercizio presenti nella zona perimetrale di piazza Umberto I. Avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso, in alternativa, entro giorni 30 al Prefetto della Provincia di Caserta, al TAR della Campania entro 60 giorni dall’entrata in vigore oppure ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni dalla stessa data.
Tutti i termini di impugnazione decorrono dalla pubblicazione all’Albo Pretorio.

Dalla Casa Comunale, 11-04-2018
IL SINDACO
F.to Velardi Antonello




Condividi