Sorpreso a vendere i kit scolastici, beccato dai vigili

AVERSA. Sequestrata merce di cancelleria e gadget per bambini. È successo questa mattina nei pressi del plesso di via Giotto del comprensivo Cimarosa. Il sequestro è stato effettuato dai vigili urbani di Aversa guidati dal comandate Stefano Guarino che hanno dato corso ad una segnalazione dei giorni scorsi.

Per ciò che concerne il materiale sequestrato si tratta di 46 album da disegno, 3 penne, 77 libri, 33 sacchetti vuoti, 102 confezioni di giocattoli vari e 68 raccolte di figurine con gadget. All’uomo, 36enne originario di Foggia, è stata comminata anche una multa di 5mila euro per essere privo di autorizzazione amministrativa per la vendita. Tutto il materiale sequestrato è stato donato all’associazione di Volontariato Vincenziano che opera sul territorio cittadino.


“Grazie ad una segnalazione – ha spiegato il consigliere comunale delegato alla Polizia Municipale Michele Galluccio – i nostri vigili hanno verificato che effettivamente fuori scuola avveniva una vendita di materiale scolastico e di piccoli giochi senza titolo”. “Questo intervento – conclude Galluccio – è la riprova che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Enrico de Cristofaro opera anche dove ci sono segnalazione da parte dei cittadini”.




Condividi