Rapina choc al bar, vigilantes disarmato: bottino impressionante

Casal di Principe. Un colpo studiato nei minimi dettagli. Ancora una volta un bar dell’agro aversano viene preso di mira dai banditi, ma stavolta il bottino è davvero impressionante. Nei giorni scorsi infatti due rapinatori sono riusciti a portare via l’incredibile somma di 15mila euro dal bar Napoli per poi fuggire.


La coppia è entrata in azione quando nella zona tra via Vecchia di Vico e via Circumvallazione è arrivato il dipendente della ditta installatrice dei videogiochi: l’uomo aveva il compito di ritirare l’incasso delle slot machine. Accanto a lui c’era anche una guardia giurata: quest’ultimo è stato aggredito alle spalle dai due malviventi e disarmato della pistola.

I due poi, brandendo l’arma appena presa, hanno minacciato il titolare della caffetteria e l’addetto facendo consegnare il denaro, per poi scappare lungo l’arteria che collega la periferia di Casal di Principe a San Cipriano d’Aversa. Sul raid indagano i carabinieri della locale Compagnia.




Condividi