Aspiranti concorrenti Gf, truffata anche una nota modella napoletana

Caserta/Napoli. Continua a salire il numero di aspiranti showgirl che dichiarano di essere state truffate dall’agenzia casertana Metropolis. Tra queste, c’è anche Stefania La Greca, modella napoletana ed ex candidata alla Regione nel 2015 con Caldoro ora residente a Pescara, tra le prime a presentare denuncia ai carabinieri.

Secondo la testimonianza della ‘Divina’ (nome d’arte della modella) il primo incontro con l’impresario sarebbe avvenuto negli studi della Rai durante un programma. “Un vero affabulatore – racconta la donna- che mi aveva persuaso con il suo sovoir faire. A. E. mi aveva detto che i soldi investiti sarebbero serviti per effettuare corsi di recitazione, ma che sarebbero stati presto recuperati dagli introiti derivanti dalla mia sicura partecipazione al Grande Fratello e da molte serate in locali sponsorizzati. Dato che sono già inserita nel mondo dello spettacolo e non sono così sprovveduta, avevo anche preteso una clausola contrattuale la quale prevedeva il rimborso totale dei 3000 euro in caso di mancata convocazione al Gf. Ma l’uomo é sparito nel nulla. Nella mia situazione si trovano moltissime altre persone”


Nel frattempo il falso manager della Metropolis continua ad essere irreperibile. A. E. noto pregiudicato, dopo aver scontato una lunga pena in carcere, aveva fondato l’agenzia con la complicità della moglie. In poco tempo era riuscito a inserirsi discretamente nello show business grazie ad eventi moda e sfilate.

Ecco uno dei contratti che faceva firmare

 




Condividi