Martinelli jr trovato in compagnia degli Schiavone. La sentenza

San Cipriano d’Aversa. E’ stato assolto Emilio Martinelli di San Cipriano d’Aversa, figlio del boss Enrico Martinelli.

Il giovane, difeso dall’avvocato Domenico Dello Iacono, era finito a processo per una quindicina di violazioni della misura di prevenzione, avvenute tra il 2016 e il 2017.
Martinelli era riuscito ad avere dal giudice l’autorizzazione per andare a lavoro nell’azienda bufalina di famiglia, quindi poteva recarsi da San Cipriano a Francolise.
All’atto dei controlli dei carabinieri spesso era risultato assente o in compagnia di soggetti che di cognome facevano Schiavone.


La difesa è riuscita a dimostrare che i soggetti con cui si incontrava nell’azienda erano incensurati e che il giovane non sempre decideva di recarsi a Francolise, talvolta se ne stava a casa, per questo non lo trovavano. La mancata presenza, secondo una sentenza recente, non era vincolante per il suo status. Il giudice ha accolto l’istanza del legale e ha assolto l’imputato.




Condividi