Muore dopo incidente, due comunità in lutto

Gricignano/Carinaro. Ha lottato come un leone per due mesi, poi il suo cuore ha cessato di battere. E’ deceduto dopo due mesi di agonia e speranze Giuseppe Fiorillo. Peppe, padre di famiglia e ragazzo esemplare, è morto ieri sera all’ospedale di Caserta dove era ormai ricoverato da due mesi in seguito al terribile incidente avvenuto sulla Strada Statale Casilina all’altezza di Teano.

Fiorillo era in sella alla sua moto e si scontrò con una Fiat Punto. L’impatto fu terribile e il centauro di Gricignano d’Aversa venne trasportato immediatamente al “Sant’Anna e San Sebastiano” dove venne sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ieri sera il cuore ha smesso di battere. Peppe lascia una moglie e due figlie piccole. Alla sua famiglia in queste ore sta arrivando la vicinanza delle comunità di Gricignano e Carinaro (paese d’origine della madre), in lacrime di fronte alla perdita di un ragazzo d’oro.


Era un grande appassionato di moto e univa questo suo hobby ai suoi valori organizzando spesso escursioni con gli amici. Momenti di gioia sepolti da due mesi di angoscia terminati nel modo più drammatico.




Condividi