Randagi padroni della strada intitolata ai fratelli Onorato

Marcianise. Randagi padroni della strada ai fratelli vittime dei nazisti. Via Fratelli Onorato è la strada che il 25 aprile dello scorso anno l’amministrazione intitolò alla memoria dei fratelli Onorato, marcianisani che entrambi prigionieri delle forze naziste sono passati alla storia perché uno dei fratelli si offrì alla morte per salvare l’altro.

Da un po’ di tempo però anche a causa del degrado che interessa parte importante della strada l’arteria è luogo di ritrovo per una decina di cani randagi di diversa taglia che vi stazionano durante tutta la giornata.


I cani rappresentano un serio pericolo perché via Onorato è la strada di collegamento con l’edicio dell’istituto di scuola superiore Itcg ‘Padre Salvatore Lener’, ogni mattina quindi è attraversata da un migliaio di ragazzi che a piedi o con motorino si recano a scuola.

Il comune di Marcianise in realtà, a fronte di oltre 300.000€ annuali, si serve del canile di Maddaloni per porre fine al fenomeno del randagismo eppure in diverse zone della città sono presenti interi branchi in cerca di cibo tra i rifiuti. La zona di via Onorato è abbastanza periferica e poco abitata, probabilmente i cani si cibano dei resti che lasciano coloro che abusivamente vivono accampati nella scuola di via Legnano struttura fatiscente lì a due passi, da decenni mai ultimata.

LE FOTO




Condividi