I carabinieri chiudono una pizzeria di San Felice a Cancello

San Felice a Cancello. Blitz dei carabinieri della locale stazione guidati dal maresciallo Sangiovanni giovedì presso il bar Chersoni, via Napoli, frazione Cancello Scalo.

Dopo una serie di controlli, il giorno successivo, i militari di via XXI Giugno, hanno eseguito un provvedimento di chiusura della sola pizzeria rientrante nell’intero complesso di questa grossa attività commerciale che è anche una balera.

Sono state quindi trovate difformità di naturale strutturale, non certamente carenze relative alla qualità dei prodotti, questo è giusto specificarlo.

Il tutto è avvenuto all’indomani del processo in corso a Santa Maria Capua Vetere e che deve coinvolti molti politici del posto e nel quale rientrarono sia i titolari del bar e sia la stessa attività commerciale, teatro di moltissimi fatti esposti nell’ordinanza.


Le ultime dichiarazioni spontanee dell’ex sindaco De Lucia, seguite alla testimonianza dell’attuale comandante dei vigili, proprio mercoledì, hanno messo in evidenza che, dove allora lui riceveva la gente, oggi sorge una florida attività, cioè proprio la pizzeria targata Chersoni.




Condividi