Macerie in centro, caos tra due Comuni

Macerata Campania/Portico di Caserta. Sono arrivati i carabinieri della stazione di Macerata Campania per dirimere la controversia in atto tra due Comuni. L’oggetto del contendere è appunto l’abbattimento di un immobile storico che si trova esattamente sul confine tra Macerata Campania e Portico.

Si tratta della zona di piazza Chianche, formalmente in territorio portichese, ma a pochi metri dal centro storico di Macerata Campania. Al momento dell’inizio degli interventi di demolizione che riguardavano Palazzo Marrandino, però, non era presente nessun agente della polizia municipale portichese. Il primo ad arrivare è stato il comandante dei vigili urbani di Macerata Campania Stanislao Veccia che, a quanto pare non informato della vicenda, ha bloccato i lavori.


Poco dopo sono giunti anche i caschi bianchi di Portico, capitanati dal comandante Piccirillo. Tra i responsabili dei due corpi della polizia municipale c’è stata anche una discussione, poi gli interventi sono ripresi. I lavori hanno suscitato grande curiosità tra i passanti sia per la presenza di macerie che per il luogo.

LE FOTO

 




Condividi