Muore nel sonno, città sotto choc per Silvana

Parete. Si è svegliata con un groppo in gola e tante lacrime da versare la città di Parete. Questa notte infatti è morta Silvana D.: a stroncare la donna è stato un arresto cardiocircolatorio sopraggiunto nel sonno.

A dare l’allarme è stato il marito Nicola che, al mattino, si è accorto che la consorte non si era ancora svegliata. Ha provato a chiamarla, poi ha chiamato i soccorsi. All’arrivo dell’unità di emergenza purtroppo per la donna non c’era già più nulla da fare. Appurata la causa naturale del decesso la salma è stata restituita ai familiari.


La notizia del decesso di Silvana si è rapidamente diffusa in città lasciando tutti attoniti: era una donna molto benvoluta e stimata per le sue doti umane.




Condividi