A

Arrestato dai carabinieri, tensione davanti alla caserma

Santa Maria Capua Vetere. Tensione questo pomeriggio all’esterno della caserma dei carabinieri in via Appia a Santa Maria Capua Vetere. Un uomo di Grazzanise, Girolamo Mirra, è stato infatti arrestato dai militari della stazione di Santa Maria Capua Vetere, guidata dal maresciallo Mario Iodice, nell’ambito di un’attività di indagine partita a seguito di una denuncia.

Mirra è stato fermato, infatti, per stalking. Era già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento, ma, secondo quanto emerso dall’attività investigativa degli uomini della Benemerita, avrebbe perpetrato comportamenti persecutori nei confronti dell’ex. I fatti contestati sono avvenuti proprio nella città del Foro.


Mirra è stato tratto in arresto a Grazzanise e poi condotto negli uffici della caserma di via Appia che ospita la Compagnia dei carabinieri sammaritana. All’esterno del comando però si è radunata una folla di parenti. Alcuni hanno anche inveito contro l’arresto. Dopo la formalità di rito successive all’arresto, tra cui il fotosegnalamento, è stato trasferito presso la casa circondariale di Santa Maria. In cella aspetterà di essere ascoltato dal gip per l’interrogatorio di garanzia alla presenza del suo legale di fiducia, l’avvocato Massimiliano Di Fuccia.

 




Condividi