Abusivismo, blitz dei vigili al Pic-Tamarin

Marcianise. Si stanno concentrando sulla zona industriale i controlli degli agenti del comando di polizia municipale di Marcianise, impegnati in varie attività di contrasto al fenomeno dell’abusivismo edilizio.

Tra le ultime ispezioni rilevanti c’è quella effettuata venerdì scorso all’interno del centro Pic-Tamarin sito tra la Strada Statale Sannitica e il casello autostradale di Caserta Sud. All’interno dell’area che ospita il Polo Calzaturiero gli agenti hanno scoperto dei piccoli lavori edili effettuato senza la Segnalazione Certificata di Inizio Attività che va trasmessa, secondo la normativa vigente, agli uffici comunali al momento di avviare un’opera.

In particolare, stando al verbale redatto dai caschi bianchi, nel piazzale esterno del Pic, all’altezza del punto dove c’è il palo di illuminazione, era stata posizionata una rete metallica in vista di una successiva pavimentazione.

Alla luce dell’ispezione della polizia municipale, 48 ore fa il Comune ha emesso anche un’ordinanza nella quale dispone al legale rappresentante della società, Raffaele Conca, il ripristino dello stato dei luoghi entro tre mesi dalla notifica dell’atto.