Marcianise, Finanza in azione: scattano i controlli

Marcianise. Venerdì di lavoro per gli uomini della Guardia di Finanza impegnati sul territorio di Marcianise in diversi controlli. Lo snodo cruciale resta il casello autostradale di Caserta Sud dove nelle ultime ore sono stati predisposti diversi servizi compreso un posto di blocco.

Nel mirino delle fiamme gialle sono finiti soprattutto gli autotrasportatori: diversi i camion e i furgoni bloccati e ispezionati dai baschi verdi. L’attenzione su quella tratta resta elevata dopo gli ultimi colpi messi a segno soprattutto in materia di contrabbando di carburanti e trasporto di sigarette illegali.


L’area di Marcianise è diventata strategica e costituisce una delle rotte utilizzate dalle organizzazioni criminali impegnate a far arrivare in Italia merce di dubbia provenienza, ma anche roba illegale. Dal vino ai giocattoli dalle sigarette al gasolio: le ultime operazioni ha dimostrato che sono tanti gli affari che passano per Caserta Sud e dintorni.

Appena martedì le fiamme gialle effettuarono un blitz nella zona industriale: in un deposito all’interno del Polo della Qualità furono infatti fermate tre persone residenti tra San Giorgio a Cremano, Napoli ed Arzano e scoperte mentre erano intente a caricare su un furgone stecche di sigarette provenienti dall’estero e importate illegalmente in Italia.




Condividi