A

Droga, estorsione e usura: chiuse le indagini per 6

Recale/Caserta. Si è chiusa l’attività investigativa relativa all’inchiesta che ha visto coinvolte sei persone indagate a vario titolo. Droga, estorsione e usura: sono questi i reati contestati ai 6 di età compresa tra i 25 e i 56 anni, residenti a Caserta e Recale. Per Nicola Greco (48 anni), Laura Spada (46anni), Giulia Greco (25 anni), Bartolomeo Rossi (56), tutti di Recale , la Procura ha contestato i reati di usura ed estorsione.

Per Nicola De Silva (25 anni, anch’egli di Recale) e Gaetano Crocetta (43 anni, di Caserta), viene invece contestata dagli inquirenti la detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo la decisione del Pm Daniela Pannone, bisognerà attendere se per i 6 indagati verrà chiesto o meno  il rinvio a giudizio.


Nel corso delle indagini gli inquirenti appurarono che gli indagati approfittando dello stato di bisogno delle vittime, elargivano prestiti in danaro facendosi dare, quale corrispettivo della prestazione, interessi usurari oscillanti da un minimo del 300 % ad un massimo del 1400%.
A seguito dei prestiti seguivano poi le azioni minatorie e lesive ai danni delle vittime, le quali venivano costrette alle restituzione delle somme di denaro e dei relativi interessi usurari, condotte per le quali venivano contestati i reati di estorsione.




Condividi