A

Muore pubblico ministero Cantiello, tribunale in lutto

Santa Maria Capua Vetere/Portico. Lutto per la magistratura casertana: è morta Antonella Cantiello, per anni pubblico ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. La donna, 50 anni, originaria di via Principe di Piemonte a Portico di Caserta, è morta nella sua abitazione di Aversa, al termine di una lunga malattia alla quale si era opposta col solito vigore. I funerali non sono stati ancora fissati.

Era un punto di riferimento al tribunale di Santa Maria Capua Vetere: lunghissima la sfilza di indagini delicate che portano la sua firma, dal caso Rosaria Aprea fino agli scandali che hanno travolto diverse amministrazioni comunali del Casertano.

Avvocati in lutto


In una nota il presidente dell’Associazione Avvocati Alberto Martucci ha voluto esprimere a nome dei colleghi il dolore per la scomparsa: “Quale Presidente dell’Associazione Avvocati in Caserta e quale Avvocato del Foro Sammaritano esprimo il mio cordoglio per la dipartita della Dott.ssa Antonella Cantiello, Magistrato autorevole, dalle spiccate abilità giuridiche ed investigative e Donna dalla notevole sensibilità umana e sociale. Ai familiari vanno le più sentite condoglianze e la speranza che possano essere orgogliosi della stima e dell’ammirazione attestate da tutta la classe forense.




Condividi