A

Lotta all’affissione selvaggia, le parole di Bottigliero

Trentola Ducenta. “Per non trasformare Trentola Ducenta in una pattumiera a cielo aperto è fondamentale che tutti i candidati rispettino l’accordo preso tra i candidati a sindaco” ad affermarlo è Paolo Bottigliero, candidato a sindaco per le liste civiche ‘Trentola Ducenta Terra Nostra’, ‘Rinascita’ e ‘Paolo Bottigliero sindaco’.


Attualmente ci sono oltre duecento candidati al consiglio comunale ed è fondamentale che “vengano rispettati gli accordi per l’affissione dei manifesti elettorali. Tutti – dice Bottigliero – devono utilizzare solo gli spazi dedicati ed attenersi agli accordi, altrimenti si rischierebbe di invadere il paese di carta e di confondere i cittadini”.

E’ fondamentale combattere “l’affissione selvaggia dei manifesti. Anche questo significa rispetto delle regole ed è giusto che, coloro che scendono in campo in prima persona per la competizione elettorale, diano per primi il buon esempio e contribuiscano a mantenere il nostro paese pulito e decoroso”.




Condividi