A

Vigili ‘sfrattati’ dal Comune: le auto a Parco Primavera

Marcianise. Il comando in centro e le vetture di servizio a Parco Primavera. Da domani scattano i lavori al parcheggio di via Lucarelli e si annunciano tempi duri per gli agenti della polizia municipale. Già da ieri sera, infatti, i vigili urbani hanno trovato l’area destinata alle auto di servizio chiusa e hanno dovuto parcheggiare i veicoli nel cortile di ingresso destinato al sindaco.

La misura si è resa necessaria per l’avvio degli interventi all’area di via Lucarelli, davanti alla sede del comando, dove vengono parcheggiate le auto al termine dei turni di lavoro. Al momento l’ordinanza non è stata ancora firmata dal dirigente Gennaro Spasiano ma ufficiosamente già si sa dove saranno sistemate le vetture, probabilmente già a partire da stasera.


Il parco auto dei vigili, formato in tutto da quattro veicoli, sarà posizionato infatti temporaneamente in via Parco Primavera, all’interno dell’area che c’è ospita la protezione civile e il distaccamento locale dei vigili del fuoco. Una zona attrezzata ma lontana quasi tre chilometri dal comando dove comunque i vigili dovranno recarsi a ogni inizio turno per “marcare il cartellino”, salvo poi spostarsi a Parco Primavera per utilizzare la vettura.

Il rischio di disagi e ritardi soprattutto per coloro che sono impegnati all’ingresso delle scuole esiste e potrebbe essere palpabile già dalle prossime ore. L’alternativa sarebbe stata quella di dislocare temporaneamente le vetture nell’area adiacente a piazza Principe di Napoli, zona incustodita ma comunque protetta dalle telecamere di sorveglianza della vicina banca e dell’ufficio postale e soprattutto a un tiro di schioppo dal comando.




Condividi