Nei bar con soldi falsi, 2 arresti: ne avevano 9

Sessa Aurunca. I carabinieri della Stazione di Sessa Aurunca (CE), nella frazione Lauro di quel centro, hanno proceduto all’arresto per possesso e tentata spendita di banconote false, di Albanese Rosario, cl. 1990, e di Di Gennaro Marco, cl.1985, entrambi residenti a Napoli.

I due hanno tentato di spendere banconote false presso due un bar tabacchi di Sessa Aurunca.

In entrambe le occasioni gli arrestati hanno cercato di fare acquisti con un banconota falsa da euro 50, non riuscendovi a causa dei sospetti avuti dai titolari delle attività commerciali.

Successivamente i truffatori hanno tentato di allontanarsi a bordo dell’Autovettura in uso ma sono stati prontamente bloccati dai carabinieri allertati dai commercianti.


Nel corso della perquisizione personale e veicolare gli arrestati sono stati trovati in possesso di 9  banconote false da €.50,00.

Albanese Rosario e Di Gennaro Marco sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

Come riconoscere banconota falsa

La carta ruvida è un primo segnale da non sottovalutare. Ponendola contro luce si deve constatare la presenza del filo di sicurezza centrale e le iscrizioni microcaratteriali, attraverso una lente d’ingrandimento, non debbono esser sfocate. Muovendola, inoltre, si deve riuscire a distinguere la striscia oleografica e la striscia iridescente che brilla alla luce




Condividi