Sangue sulla 7bis, bilancio tragico: in auto tutti giovanissimi

Regionale. E’ di una vittima e quattro feriti, di cui tre ricoverati con prognosi riservata, il bilancio di un incidente verificatosi intorno alla mezzanotte sulla statale 7 bis nel territorio del comune di Montemiletto (Avellino).

La vittima, un giovane di 20 anni, era a bordo di una Mini Cooper che, secondo i primi accertamenti, dopo aver urtato una Grande Punto che proveniva dalla direzione opposta ha sbandato e si è schiantata contro il guard-rail. Con la vittima si trovavano due ragazze di 17 anni, ricoverate con prognosi riservata nell’ospedale Moscati di Avellino.


I tre sono originari di Prata Principato Ultra e Montemiletto. Gli occupanti dell’altra auto, una coppia di 35 anni, sono stati ricoverati nell’ospedale di Solofra. Per le ferite riportate la donna, originaria di Benevento, è in prognosi riservata mentre il suo compagno, di Tufo, ha riportato ferite guaribili in 30 giorni.

I due giovani occupanti della Mini Cooper sono rimasti bloccati nelle lamiere contorte della vettura, e per estrarli è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco. L’incidente è avvenuto in contrada San Giovanni, nel territorio di Montemiletto.




Condividi