‘Avanti Portico’ compie un anno: i 31 punti di Piccirillo

Portico di Caserta. Luigi avvocato Piccirillo, presidente del consiglio comunale festeggia un anno di amministrazione targata Oliviero ed elenca in 31 punti quello che è stato portato avanti dalla maggioranza (IL DOCUMENTO E’ SOTTOSCRITTO DALLA MAGGIORANZA).

Li potremmo battezzare i 31 PUNTI DI PICCIRILLO, uno sguardo anche al futuro visto che per molti potrebbe essere lui il futuro candidato sindaco.

Una maggioranza dai toni quasi trionfanti, un anno di lavori a mille all’ora.

365 giorni di gioia, duro lavoro, ascolto, impegno, dedizione, umiltà e compostezza.
Partiti dall’essere individui di un gruppo oggi siamo squadra. 
SQUADRA che con lealtà e condivisione di intenti amministra questo paese. Tanti ostacoli, difficoltà e nonostante le vicissitudini abbiamo posto in essere delle attività che di seguito elenco seppur in modo non esaustivo.
Ancora tanto bisognerà fare e tanto ancora faremo per la Nostra Portico di Caserta.
Auguri a tutti noi…Ad maiora!

Azioni amministrative eseguite in 365 giorni dall’amministrazione
“Avanti Portico”.

1) Convenzione SUA.
Abbiamo sottoscritto con la Prefettura di Caserta e il
Ministero delle Infrastrutture e trasporti convenzione SUA
(Stazione Unica Appaltante) per l’espletamento delle gare
d’appalto per garantire la massima trasparenza e legalità;

2) Acquisizione immobile “Bifone”.
Con Delibera di Consiglio Comunale n.9 del 30 Giugno
2017 abbiamo dato impulso per l’acquisizione al
patrimonio comunale e/o demolizione dell’immobile sito al
Corso Vittoria n.14, atto fermo dal 2014 come da relazione
dell’ufficio tecnico;

3) Progetto APU.
Con Delibera di G.C. n.8 del 28 Giugno 2017 abbiamo
aderito all’avviso pubblico per percorsi lavorativi presso
pubbliche amministrazioni indetto dalla Regione
Campania. Con tale atto è stato possibile dare
l’opportunità a 21 persone, aventi determinati requisiti, di
poter svolgere per sei mesi attività presso il nostro
Comune dietro pagamento di un corrispettivo;

4) Finanziamento festa di Sant’Antuono.
Con Delibera di G.C. abbiamo richiesto ed ottenuto un
finanziamento di € 45.000,00 per la Festa Sant’Antuono
Abate;

5) Difesa prodotti tipici Campani.
Con Delibera di G.C n.15 abbiamo aderito alla campagna
per la difesa di nr. 14 prodotti tipici campani (DOP) e nr. 9
prodotti tipici campani “IGP”;

6) Ricorso alla proceduta ex art. 243 Bis.
Con Deliberazione n.11 del 31/07/2017, data la mancanza
di copertura finanziaria, siamo stati costretti a ricorrere alla
procedura di riequilibrio finanziario pluriennale (ex art.243
bis) per un massimo di 10 anni rimodulabili a misura delle
esigenze dell’Ente;

7) Convenzione Musicile.
Il 25 agosto 2017, è stata sottoscritta da parte dei
responsabili dell’area vigilanza dei Comuni di Macerata,
Recale, Capodrise e di Portico, l’accordo per la
convenzione. Ad oggi, nonostante i nostri solleciti, solo il
Comune di Capodrise l’ha approvato in Consiglio
Comunale;

8) Mancata costituzione in giudizio contenzioso PIT
per € 200.000,00 relativo all’anno 2010.
Abbiamo provveduto a nominare un difensore per il
Ricorso al Consiglio di Stato al fine di sopperire alla
mancata costituzione in giudizio dinanzi al TAR Campania
sent. 1252/17 (PIT);

9) Affidamento del servizio di raccolta differenziata e
di raccolta e trasporto e smaltimento dei rifiuti.
Per il tramite della Prefettura – SUA (Stazione Unica
Appaltante) si è svolta la gara d’appalto alla ditta Ambiente 
e Servizi, contratto firmato dal Responsabile di Area per
notar Emanuele Perrone;

10) Attivazione Ludoteca della prima infanzia
Comune di Portico di Caserta.
Presso il plesso Via Collodi in data 25 Ottobre 2017 è stata
attivata per bambini da 18-36 mesi;

11) Attivazione del servizio Educativa Territoriale.
Abbiamo attivato un centro diurno presso il plesso di
Portico Centro, si propongono attività laboratoriali per
rispondere alle esigenze di minori che necessitano di un
forte sostegno educativo e attività di supporto specialistico
per le famiglie;

12) Attivazione Centro Antiviolenza.
In collaborazione con le scuole del territorio sono stati
attuati percorsi di sensibilizzazione contro la violenza sulle
donne;

13) Sportello esenzione ticket.
Attivazione di uno sportello presso la Casa Comunale per
agevolare i cittadini utenti e gli anziani nel disbrigo delle
pratiche;


14) Giornata di sensibilizzazione e di prevenzione.
In collaborazione con l’Asl Caserta, che ha messo a
disposizione il Camper mobile per lo screening dei tumori
al collo dell’utero, al seno e al colon retto;

15) Realizzazione aula scuola materna/elementare di
Musicile.
Per esigenze didattiche, si è provveduto ad assegnare
un’aula alla scuola elementare e di conseguenza a
realizzarne una nuova per quella materna. Si è provveduto
inoltre a dotare il plesso di un ingresso autonomo, laddove
fino a quel momento l’ingresso era consentito attraverso il
passaggio in un’aula;

16) Attivazione Protezione Civile.
Con Delibera di G.C. n.31 del 04/12/2017 abbiamo aderito
all’Avviso pubblico per interventi finalizzati alla
predisposizione, applicazione e diffusione dei piani di
Protezione Civile;

17) Recupero somme per la Stabilizzazione LSU.
Con Decreto dirigenziale Regione Campania n.1069 del
05/12/2017 di Liquidazione a favore del Comune di Portico
di Caserta di euro 180.000 abbiamo recuperato le somme
relative alla stabilizzazione degli LSU. Iter burocratico
fermo alla Regione Campania dal 2014 per mancanza di
documentazione idonea;

18) Problematica allagamenti Via L.A. Piccirillo.
Convocazione conferenza dei Sindaci ai sensi dell’art.34
comma 3 D.lgs 267/2000, per discutere la possibilità di
sottoscrivere un programma relativo alla progettazione di
un collettore intercomunale che possa risolvere la 
problematica degli allagamenti che riguarda i Comuni,
come da audizione tenutasi in VII Commissione del
Consiglio Regionale il giorno 22 Novembre 2017;

19) Risoluzione problematica adduzione.
Con Acqua Campania (ex Eniacqua) verso cui eravamo
debitori in qualità di avallanti del Consorzio Idrico di Terra
di lavoro, ad oggi, grazie ai diversi interventi anche legali,
il Consorzio sta onorando i pagamenti, liberando
totalmente il nostro Comune di Portico di Caserta della
debitoria per un importo totale di € 494.228;

20) Risoluzione canoni di depurazione per gli anni
2003 al 2009 per un totale di € 679.972,51.
Per tale somma che era a carico del Comune di Portico di
Caserta abbiamo messo in atto una transazione con la
quale il Consorzio idrico terra di lavoro, nostro debitore,
verserà direttamente alla regione Campania il predetto
importo liberando il nostro Ente dalla predetta debitoria;

21) Pulizia e bonifica territori Comunale.
Abbiamo dato affidamento ad una ditta esterna per la
pulizia e la potatura degli alberi sul nostro territorio;

22) Rifacimento segnaletica.
Abbiamo affidato a ditta esterna lavori di segnaletica
verticale e orizzontale su tutto il territorio Comunale,
nonché provvedimenti amministrativi diretti a migliorare la
viabilità;

23) Rifacimento copertura scuola collodi.
Abbiamo dato incarico a ditta esterna per il rifacimento
dell’impermeabilizzazione della copertura del plesso
collodi, problematica presente da anni;

24) Completamento loculi cimiteriali e riqualificazione
loculi comunali.
Abbiamo dato impulso per il completamento della
realizzazione dei loculi cimiteriali in costruzione da diversi
anni nonché abbiamo iniziato i lavori per la riqualificazione
dei loculi di proprietà del Comune;

25) Approvazione perizia di variante teatro comunale.
Abbiamo approvato con delibera di giunta comunale la
perizia di variante per il completamente del teatro
comunale, lavori fermi al 2014;

26) Adesione ai Progetti Miur.
Abbiamo aderito all’avviso pubblico per l’abbattimento e
ricostruzione della scuola elementare di Via principe di
Piemonte per un importo di € 3.200.000,00;

27) Adesione Progetto Miur per verifiche sismiche.
Abbiamo aderito all’avviso pubblico per il finanziamento
delle spese di progettazione per il miglioramento e 
l’adeguamento sismico dei plessi scolastici insistenti sul
nostro territorio;

28) Regolamento zona industriale e commerciale.
Con delibera comunale nr. 3 del 25.01.2018 abbiamo
regolamentato l’insediamento di determinate attività
commerciali e industriali, vietando quelle dannose per la
salute dei cittadini;

29) Regolamento delle sponsorizzazioni.
Con delibera comunale nr. 7 del 20.03.2018 abbiamo
modificato e perfezionato il regolamento delle
sponsorizzazioni permettendo ai soggetti interessati
(aziende e/o persone fisiche) di migliorare gli spazi verdi e
le strutture comunali;

30) Aumento Tari per i CAS.
Abbiamo provveduto ad aumentare in modo esponenziale
l’aliquota della TARI (tassa rifiuti) per le strutture di centri
di accoglienza straordinari per immigrati;

31) Adesione allo stato di calamità.
Abbiamo approvato in giunta lo stato di calamità naturale
per gli eventi atmosferici straordinari permettendo ai
cittadini interessati, qualora lo stato di calamità naturale
sia riconosciuto dal Ministero, di accedere ai fondi
destinati.




Condividi