Far west: migrante pestato, poi distrugge 10 auto. Tragedia sfiorata

Acerra. Scene di autentica follia circa mezz’ora fa ad Acerra. In questo momento un extracomunitario è riverso a terra sul marciapiedi di via San Francesco d’Assisi al termine di una ventina di minuti di terrore per i residenti della zona.

Lo straniero, stando ad una prima ricostruzione, sarebbe stato pestato da un uomo, probabilmente un connazionale, al termine di una lite per futili motivi. Il ferito però era in evidente stato di alterazione e successivamente ha distrutto con un oggetto contundente le vetture in sosta. Decine i finestrini danneggiati, ma l’extracomunitario, non perfettamente cosciente di ciò che stava compiendo, si è lanciato anche contro le vetture che percorrevano via Giovanni Soriano.


Il conducente di una Fiat Uno blu ha rischiato di centrarlo e si è fermato giusto in tempo. Lo straniero gli si è parato davanti e per sbarazzarsene l’automobilista lo ha tirato giù di peso. Pochi istanti dopo è giunta una volante del vicino commissariato e i carabinieri della locale stazione.

Lo straniero è stato soccorso: ha diverse contusioni e in questi minuti si sta organizzando il trasporto in clinica: rischia l’accusa di danneggiamento, ma le indagini sono alle prime battute. Circa dieci le auto che presenta evidenti i segni della devastazione.

LE FOTO

I VIDEO




Condividi