Forza Italia, ecco il nuovo commissario straordinario

Santa Maria Capua Vetere. In questa torrida estate la politica, quella locale, è l’ultima preoccupazione dei sammaritani, ma vi sono gli “addetti ai lavori” che sperano di coronare i loro sogni con un ingresso in giunta o con un incarico prestigioso a livello di sottobosco politico (ASI, Ato rifiuti, Consorzio Idrico, CUB e così via), ma per la verità il sindaco Antonio Mirra, da cui dipende esclusivamente il futuro, politico, si capisce, di queste persone, non ama essere tirato per la giacchetta né tantomeno e rinvia alle calende greche qualsiasi decisione in merito, ben sapendo di avere saldamente in pugno tutti i questuanti che sono pronti e ben contenti di raccogliere le briciole che cadono dal tavolo del potere. Per il famoso rimpasto, crediamo che se ne possa parlare alla ripresa settembrina, dopo le ferie, facendo fare ancora anticamera ai pretendenti che si agitano, chiedono, minacciano, ma non hanno la forza politica di imporre le loro richieste. Ed intanto, in città ha fatto la sua comparsa l’altro giorno, il portavoce nazionale in carica del Partito democratico, l’onorevole Matteo Richetti, uomo di fiducia di Matteo Renzi appartenente alla corrente centrista e liberale di Pd. Ha fatto una rapida visita al dipartimento di Giurisprudenza dell’università Luigi Vanvitelli di santa Maria dove si è trattenuto in cordiale colloquio con alcuni studenti.


E sempre per quanto riguarda le mosse di una politica che oramai non interessa più nessuno in città, è giunta la nomina dell’avvocato Francesco Russo quale commissario straordinario del circolo di Forza Italia. Francesco Russo, noto avvocato del foro sammaritano è figlio dell’avvocato Antonio Russo, già consigliere comunale ed assessore con la Democrazia Cristiana negli anni ottanta, incarichi che onorò con il massimo impegno politico e civile. La nomina di Francesco Russo è stata ufficializzata dal commissario provinciale e presidente della provincia di Caserta, Giorgio Magliocca che ha così sostituito i dimissionari componenti la segreteria cittadina degli azzurri, Michele Castaldo e Mariella Lonardo Uccella.

Antonio Tagliacozzi




Condividi