Scappa dopo il raid, beccato dagli agenti

L’aggiornamento

Caserta. E’ stato fermato dalla polizia uno dei due malviventi in fuga nella zona della Università: era stato appena scoperto a rubare in casa. L’abitazione che la coppia stava provando a ripulire è sito in via Feudo San Martino, all’altezza dei campetti di calcetto.

E’ caccia all’altro complice che in quel momento era con lui e che si è riuscito a camuffarsi tra gli studenti.

Il primo lancio

Caserta. Momenti di terrore tra via Acquaviva e via Vivaldi a Caserta. Zona circondata e chiusa. E’ successo tutto durante un inseguimento da parte di una pattuglia di carabinieri nei confronti di un paio di soggetti a bordo di una Peugeot nera.


LA MACCHINA NERA DEI MALFATTORI CON IL COFANO APERTO

I carabinieri li fermavano all’inizio di via Acquaviva e durante il controllo i due malviventi si davano alla fuga a piedi all’interno della vicina università confondendosi con gli studenti. Da pochi minuti sono arrivati i rinforzi con personale in borghese che sta setacciando l’università per scovare i malfattori. Gli studenti hanno evacuato la sede.

SEGUE AGG




Condividi