Le foto choc dell’incendio del negozio delle sorelle Crisci: danni ingenti

Arienzo. Danni davvero ingenti per le due titolari dello shop di oggettistica e bomboniere Il salotto di Nenè di Forchia di Arpaia, le sorelle Viviana e Concetta Crisci, sorelle del vicesindaco di Arienzo.

Il negozio e soprattutto il materiale all’interno è andato completamente distrutto, praticamente devono ricominciare daccapo, si è salvato solo un piccolo deposito.
Alla base del rogo un corto circuito di un condizionatore lasciato acceso, o di un computer.
Le due sorelle non erano nemmeno assicurate.

L’incendio ha attecchito subito per via del materiale che c’era all’interno: nastrini, confezioni di bomboniere pronte per la consegna, plastica, tutto ridotto in cenere, come il lavoro di una vita.
Le sorelle Crisci hanno comunque garantito le consegne delle bomboniere per i prossimi matrimoni, il primo giovedì.



Erano andate via verso le 13 e 30 a mangiare ad Arienzo a casa della madre e sono stati i vicini ad allertarle, dopo aver visto degli sbuffi di fumo uscire dal negozio poco prima delle 16. Dopo aver ricevuto la telefonata si sono fiondate a Forchia, dove convergevano pure i pompieri.
“Ringraziamo le persone che ci hanno supportato e che ci hanno dato una mano, in particolare i nostri vicini che ci sono stati accanto in questo momento, ci vorrà un pò di tempo, ma torneremo e garantiremo il lavoro che era in itinere come le consegne delle bomboniere“.

 

 




Condividi