Muore dopo ricovero, scatta indagine dei carabinieri

Capua. Indagano i carabinieri di Capua sul decesso avvenuto nelle ultime ore nella casa di cura Villa Ortensia, all’ingresso del quartiere Fuori Porta Roma. L’anziana deceduta all’interno della clinica è Olga Lidia Capparella, residente a Capua.

Nella giornata di ieri la figlia si è recata nella vicina caserma dell’Arma per presentare formale denuncia sull’accaduto. Come da prassi gli uomini della Benemerita hanno già provveduto ad acquisire la cartella clinica.

Stando a quanto evidenziato dai familiari nella querela l’anziana era stata ricoverata nella struttura sanitaria nei pressi del Ponte Romano per una riabilitazione. La sera prima del decesso però si era sentita male e uno dei figli aveva chiesto di poter rimanere con lei per assisterla.


La mattina dopo poi la terribile telefonata che annunciava la morte della madre. I figli la trovano già in camera mortuaria e vogliono vederci chiaro. Da lì scatta la denuncia e la successiva indagine che dovrà accertare se ci siano responsabilità.




Condividi