Danilo non ce l’ha fatta, sì all’espianto degli organi. Valle Caudina in lutto

Valle Caudina in lacrime per la morte di Danilo Ciaramella, il 33enne psicologo di San Martino Valle deceduto 4 giorni dopo il terribile incidente a Cervinara.
Il professionista aveva studiato all’università Luigi Vanvitelli di Caserta.
Morte cerebrale, dopo quattro giorni di agonia all’ospedale Rummo di Benevento.


Qui era giunto dopo un violento incidente in via Lagno a Cervinara, stava tornando a casa quando la sua auto è sbandata finendo fuori strada.
Uno scontro terribile che gli ha provato diversi traumi in tutto il corpo.
Fatale l’ematoma alla testa che non si è mai ridotto.

I suoi familiari, quando è stata dichiarata la morte celebrale, hanno dato l’autorizzazione all’espianto degli organi, ma non potranno essere utilizzati.




Condividi