Segretaria amica di Di Maio assunta a 72mila euro l’anno. Lui ammette

Pomigliano. Assia Montanino. Un nome che fino a ieri diceva qualcosa solo nei dintorni di Pomigliano d’Arco, sua città di origine e soprattutto del ministro del Lavoro Luigi Di Maio. Grazie a uno scoop de “Il Giornale”, il suo volto in poche ore è già diventato famoso.

E’ infatti stata assunta, secondo il quotidiano, presso la segreteria del vicepremier con contratto da 72mila euro all’anno. Un nuovo incarico per una ragazza giovane, ma di cui non c’è traccia sul sito del Ministero dello Sviluppo.

Grillina della prima ora, pomiglianese, nel 2015 si candidò alle elezioni comunali di Pomigliano col Movimento 5 Stelle prendendo 170 voti.

E Di Maio ammette: “Le ho dato una possibilità”

Il post del ministro: “Lo schifo che leggo oggi sul quotidiano il Giornale va messo nella categoria della stampa spazzatura.

La dottoressa Assia Montanino l’ho conosciuta 5 anni fa. È la figlia di un commerciante che ha denunciato i suoi usurai e ho avuto modo di conoscerla quando sono stato a far visita al padre per portargli la mia solidarietà.


Era una giovane universitaria a cui decisi di dare una opportunità di tirocinio presso la mia segreteria di vice presidente della Camera. Negli anni si è distinta per la sua capacità di gestire situazioni complesse di segreteria. E posso assicurarvi che non ho mai conosciuto una persona più onesta e leale di lei.”




Condividi