Tragedia sulle strade, emigrante muore in uno schianto

San Cipriano d’Aversa. Gli era costato tantissimo allontanarsi da casa, dai suoi affetti, dagli amici e soprattutto dai sorrisi dei suoi due figli. Tornava da loro appena poteva Francesco Oliviero, 50 anni, che aveva scelto la dura strada dell’emigrazione in un momento storico in cui in Italia si parla sempre e solo del fenomeno inverso.

Dall’abitazione di via Bembo a San Cipriano d’Aversa alla Germania. Un viaggio interminabile per chi a casa lascia moglie e due figli. Francesco lo faceva in pratica ogni mese. Lo stava facendo anche adesso per tornare dai suoi cari per l’imminente settimana ferragostana.


Un destino terribile mascherato da camion gli ha però teso un agguato fatale oggi pomeriggio poco dopo le 18 sulle strade tedesche. La sua auto si è scontrata con un camion e per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare.

La notizia si è rapidamente diffusa nel paese natale gettando tutti nello sconforto. Un padre di famiglia esemplare che aveva scelto la dura strada del manovale è andato via per sempre. Si spera in un modo migliore di quello in cui un padre è costretto ad andare a centinaia di chilometri da casa per far vivere la sua famiglia.




Condividi