Sesto blitz all’ospedale: devono già 2400 euro al Comune. “Ne faremo uno al giorno”

Marcianise. Duemilaquattrocento euro. E’ questa la somma che l’ospedale di Marcianise dovrebbe corrispondere al Comune dopo l’ennesima multa elevata questa mattina dai vigili urbani al termine del nuovo blitz effettuato nell’area di via Santella.

Una cifra che emerge dal post scritto dal sindaco Antonello Velardi poco dopo la fine dell’ispezione: “E sono sei. Con quella di oggi siamo alla sesta multa, la media è più o meno di una al giorno. Stamattina siamo andati per l’ennesima volta a controllare i rifiuti prodotti presso l’ospedale di Marcianise e per l’ennesima volta non erano differenziati.

Niente, non c’è niente da fare. Continuano a fare gli strafottenti: se ne faranno una ragione. Mi chiedo: ma con che criterio è stato assegnato un appalto ad una ditta che non riesce a fare neanche un’operazione base? Cioè separare i rifiuti, come fa a casa sua anche l’ultima delle vecchiette di Marcianise.

Ovviamente non lo tollereremo più, potremo stare fino all’infinito ma le regole vanno rispettate. Faccio al volo un pò di conti: la multa è grosso modo di 400 euro, in una settimana fa 2.800 euro, in un mese fa 12.000 euro. In un anno non ne parliamo proprio. Chi paga? La ditta perché non viene presa a calci nel sedere?


L’ho scritto ieri, lo ripeto oggi: parla tu che ‘o fesso ti sente. A proposito, a mezzogiorno abbiamo fatto l’ennesimo blitz alla fiera settimanale: stavolta abbiamo trovato molto più ordine e pulizia, le multe di venerdì scorso sono servite. Il mercato meglio dell’ospedale. Ho detto tutto.”

 




Condividi