Asilo chiuso dai vigili, anno a rischio: è corsa contro il tempo. ECCO GLI ATTI

Marcianise. Il Comune ha dato un termine perentorio: tre mesi a partire dalla notifica per ripristinare la regolarità. I presupposti per un ricorso al Tar ci sono. A preoccupare però è la tempistica: con settembre ormai alle porte appare arduo fare ipotesi al momento sulla riapertura della Kinder Garden School, la scuola materna chiusa a Marcianise dopo un blitz dei vigili urbani.

Sullo storico asilo di via Piersanti Mattarella da giovedì pende, infatti, un’ordinanza di divieto di prosecuzione dell’attività firmata dal dirigente comunale Onofrio Tartaglione. Un atto che giunge al termine di un percorso di verifica avviato lo scorso 25 luglio quando gli agenti del comando di polizia municipale di Marcianise effettuarono un’ispezione all’interno del locale di via Matarella che ospita le attività didattiche riscontrando la mancanza del certificato di agibilità


Il giorno dopo la titolare della scuola, Elena Spizuoco, presentò al Comune la segnalazione certificata per l’agibilità che però venne rigettata quasi un mese dopo dall’ufficio urbanistica dell’Ente di piazza Umberto I.

Non risultando nessuna documentazione di inizio attività il Comune ritenne che non c’erano i pressuposti per tenere aperta la scuola. L’Ente ha ordinato il divieto di prosecuzione dell’attività e “la rimozione di tutti gli effetti dannossi e lavori realizzati entro e non oltre i 90 giorni dalla notifica del provvedimento”.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA




Condividi