Summer school giovani amministratori: selezionati 3 casertani

Caserta. Tre giovani amministratori del Casertano sono stati selezionati per la Durazzano Summer School, Anci Giovani Campania in partnership con: Camera di Commercio di Benevento, Scuola per il governo del territorio e del paesaggio – STEP” della Provincia Autonoma di Trento – “Master WNHM / World Natural Heritage Management”, Ordini degli Architetti, P.P. e C. della provincia di Avellino e Caserta, Seconda Università di Napoli – Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Centro “R.d’Ambrosio” L.U.P.T., BS-Lab – Business Systems Laboratory, Unione Nazionale Cooperative Italiane – Agroalimentare, Associazione Costruttori Edili di Confindustria – Benevento, avvia una selezione riservata ai giovani amministratori della Campania per l’ammissione di 10 partecipanti al percorso di formazione “Durazzano Summer School – Festival di Paesaggio.

Si tratta di Luigi Piccirillo, presidente del consiglio comunale di Portico di Caserta, Cecilia Natale consigliere comunale di San Tammaro ed Ida Sorbo presidente del consiglio comunale di Caiazzo.


LUIGI PICCIRILLO

La Summer School sul paesaggio si propone di concorrere alla formazione della nuova classe dirigente. L’obiettivo è quello di contribuire a sviluppare una rinnovata sensibilità e un rigoroso rispetto verso i luoghi che ci ospitano attraverso attività formative ed informative che sviluppino nei giovani amministratori le competenze di pianificazione e di governo del territorio finalizzate alla promozione di un’idea condivisa sul paesaggio che favorisca la partecipazione e la responsabilità sia dei cittadini che delle comunità locali. L’idea centrale è che la pianificazione e la gestione del territorio si collochi a più diretto contatto con le esigenze locali. Durazzano Summer School è organizzata dal 30 agosto al 2 settembre nel Comune di Durazzano e attuata dall’Associazione Amici della bottega delle MANI nello spirito della Convenzione Europea del Paesaggio, e in collaborazione con Anci Giovani Campania. Rappresenta un progetto di promozione delle politiche di gestione del territorio orientate alla “qualità paesaggistica” nell’accezione “del valore che le popolazioni locali interessate aspirano a veder riconosciuto per il loro ambiente di vita”. Un’esperienza dove il mondo accademico, culturale, produttivo e politico si incontra producendo sinergie e momenti di confronto tesi ad evidenziare come “il paesaggio svolga importanti funzioni di interesse generale, sul piano culturale, ecologico, ambientale e sociale e costituisca una risorsa favorevole all’attività economica, se salvaguardato, gestito e pianificato in modo adeguato.”
Il progetto mira ad aumentare la conoscenza dei temi paesaggisti e delle conseguenze dell’agire quotidiano, sociale, culturale, politico sul Paesaggio, inteso non più solo come semplice realtà oleografica, entità estetica ma come “luogo che accoglie la vita delle comunità”. Obiettivo fondamentale è far crescere e radicare nelle comunità locali una consapevolezza della complessità dei loro valori e potenzialità.




Condividi