Tragedia nella Valle. Mangia funghi, è gravissimo

Cronaca. Sta lottando una battaglia durissima e inattesa un uomo di 60 anni che si trova ora ricoverato a Roma a causa di una gravissima intossicazione. L’uomo ha infatti mangiato dei funghi che aveva raccolto durante una battuta nel territorio di Sant’Agata de’ Goti, al confine con la Valle di Suessola.


Dopo aver mangiato i funghi si è sentito male. Soltanto allora ha compreso di aver preso e ingurgitato quelli velenosi ed è scattato immediatamente l’allarme. Il 60enne è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

Vista la gravità della situazione è stato disposto il trasferimento in una struttura specialistica della Capitale, dove si spera possa superare questo momento critico e lasciarsi alle spalle quest’incubo.




Condividi