Colpo di scena. Migranti della Diciotti dirottati (per ora) nel Casertano

Caserta. Colpo di scena. Circa cinquanta migranti sbarcati in Italia, dopo un lungo tira e molla, dall’ormai famigerata nave Diciotti, trascorreranno la notte a Caserta. Dei due pullman che doveva raggiungere il centro indicato dalla Cei, soltanto uno ha raggiunto la destinazione, Rocca di Papa.

L’altro mezzo ha avuto infatti un problema al motore ed è stato costretto ad arrestare la sua corsa. Il caso ha voluto che il problema avvenisse nel tratto casertano dell’Autostrada. Impossibilitati a proseguire la marcia verso il Lazio ed in attesa di una soluzione i circa cinquanta migranti trascorreranno – come riferito da La7 – la notte nel Casertano, per poi ripartire domani alla volta di Rocca di Papa.


Doppia manifestazione nella destinazione designata

Momenti di tensione davanti al centro Mondo migliore a Rocca di Papa, dove arriveranno un centinaio di migranti che erano a bordo della nave Diciotti per essere ospitati: una fazione era pro e l’altra contro l’arrivo dei profughi. Un gruppo di residenti, anche dei comuni limitrofi, hanno esposto cartelli con la scritta ‘Welcome refugist’, un’altra ventina di persone li ha invece contestati urlando: “qui non li vogliamo”.

 

 

 




Condividi