La moglie lo trova morto, disposta autopsia

Villa Literno. E’ stata disposto l’esame autoptico sulla salma di Salvatore F., il 56enne originario di Parete trovato senza vita questa mattina dalla moglie. L’uomo è andato a dormire ieri sera nella sua abitazione di Villa Literno, ma questa mattina non ha riaperto gli occhi.

La consorte ha provato a svegliarlo, ma a nulla sono serviti i tentativi di soccorso. I medici del 118, una volta giunti in casa, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della stazione di Villa Literno che hanno informato l’autorità giudiziaria.


Il 56enne è deceduto probabilmente nel sonno per un arresto cardiocircolatorio ma soltanto l’esame autoptico disposto dal magistrato potrà chiarire le cause della tragedia. Due comunità sono sconvolte dal dolore: oltre a Villa Literno, città dove risiedeva, l’uomo è ricordato con affetto anche a Parete, dove è cresciuto e molto noto. Suo fratello gestisce un bar in città.




Condividi