Notte di terrore, ex consigliere sequestrato e rapinato in villa

Arienzo. Notte di terrore per l’ex consigliere comunale di Arienzo Silvestro Rotondi, ex impiegato del Comune. Il pensionato è stato rapinato da una banda di incappucciati all’interno della sua villa in via delle Torrette ad Arienzo. Il fattaccio è accaduto alcuni giorni fa e sul caso indagano i carabinieri della locale stazione diretti dal maresciallo Marino.

SILVESTRO ROTONDI, PER 5 ANNI CONSIGLIERE DELL’AMMINISTRAZIONE MEDICI

Rotondi era da solo in casa, infatti la moglie, Filomena Della Rocca, era in vacanza dalla figlia in una località di mare. Durante la notte l’ex consigliere si è ritrovato in casa una banda di incappucciati passati dalla collina retrostante la villa.


Lo hanno svegliato mentre era a letto e gli hanno puntato una pistola contro intimandogli di mollare tutto quello che aveva. Rotondi per evitare grane ha collaborato e ha consegnato ai malviventi denaro contante e tutto l’oro di famiglia.

Una volta arraffato il bottino i malviventi sono scappati dalla stessa strada, e Rotondi è stato chiuso dentro. Successivamente è riuscito a dare l’allarme. Indagini in corso da parte dei carabinieri della vicina stazione.




Condividi