Molestie sessuali nella congrega di Recale: ECCO IL VIDEO DI QUELLA SERA

Recale. A Recale tiene banco la vicenda dell’arresto del presunto pedofilo di 67 anni che avrebbe molestato una bimba di 8 anni. Per ritorsione gli hanno già incendiato la porta di casa.
Vi mostriamo un video di quella serata del 15 agosto, quando nel campetto alle spalle della chiesa, di fronte i locali della congrega della parrocchia di Santa Maria Assunta, si stava svolgendo la festa di Ferragosto.



C’erano diverse persone per questo evento, anche se le aspettative erano leggermente più alte.
Tutto avviene in quei locali della congrega in fondo nel video, lì la piccola vittima della presunta molestia, stava giocando a calcio balilla. Naturalmente c’erano anche altri bambini.
Non sarà certamente facile ricostruire tutta la vicenda, naturalmente questo è un video privato, girato da qualcuno che si trovava nel piazzale, mentre a disposizione degli inquirenti ci sono ben altre inquadrature. Alla fine del video si vede anche il 67enne arrestato, Domenico F., ha una maglia bianca a righe. Viene inquadrato mentre si va a prendere una fetta di melone, dalla parte opposta.
Sempre nel video si intravede qualche piccola sagoma all’interno di questi locali ‘veranda’ della congrega, sono bambine o bambini che stanno giocando al calcio balilla.
Il 67enne dovrà presentarsi il prossimo 4 settembre davanti al gip Nicoletta Campanaro del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere accusato di violenza sessuale per aver palpeggiato la bambina di 8 anni.
L’uomo ha nominato l’avvocato Nando Trasacco dovrà optare se rispondere o meno alle domande del magistrato dopo che i carabinieri, con il coordinamento del pubblico ministero Condello, gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

ECCO IL VIDEO, LO ALLEGHIAMO QUI SOTTO




Condividi