Mariopio, gli ultimi messaggi alla madre: “Torno dopo cena”. L’identikit

Marcianise. Il tempo a Marcianise scorre più lento che mai. Una domenica interminabile con gli occhi fissi sui display dei cellulari in attesa di una svolta che purtroppo non c’è stata. L’intera città è in ansia per le sorti di Mariopio Zarrillo, 22 anni ancora da compiere, scomparso da venerdì sera da casa.

Il lavoro dei carabinieri prosegue incessante, l’impegno degli amici è inesauribile. Fin da stamattina hanno distribuito volantini col volto dell’amico e i recapiti, andando nei luoghi più affollati della città. Si spera in una traccia, un dettaglio che possa indirizzarli verso il giovane.

Il cellulare di Mariopio resta muto e spento. Gli ultimi messaggi giunti ai familiari sono quelli inviati alla madre nel corso del pomeriggio di venerdì. La ricostruzione di quel pomeriggio parte dalle 14 quando Mariopio si mette al volante della sua Citroen C3 per recarsi, a suo dire, al centro commerciale. Fa sapere che sarebbe tornato dopo cena. Nel corso di quelle ore scambia diversi messaggi con sua madre, l’ultimo è delle 20,30. Il testo è al vaglio degli investigatori.


Mariopio, però, a casa non rientra: alle 22,30 posa l’auto in via San Francesco e dirige a piedi verso Capodrise. In spalla ha uno zaino scuro di una casa sportiva. E’ vestito con una maglietta a maniche corte di colore scuro e pantaloni jeans blu, stando alla descrizione fornita a Chi l’ha Visto, che da qualche ora ospita il profilo e l’annuncio della scomparsa di Mariopio. Capelli e occhi castani, 1.70: questa  l’identikit ora fornita a tutta Italia. Le ricerche di Mariopio si muovono ad ampio raggio nella speranza che possa esserci già stasera l’attesa svolta.

 

 

 




Condividi