Truffa dello specchietto, bloccata coppia di pregiudicati

Marcianise. Rispondono di tentata estorsione due coniugi di Pomigliano d’Arco fermati nelle ultime ore dagli agenti del commissariato di Marcianise. La coppia è accusata di aver provato a mettere in atto la truffa dello specchietto ai danni di un automobilista di Marcianise.

Classico il copione messo in scena, con lo specchietto della vettura già danneggiato, e il colpo secco dato all’arrivo dell’auto del malcapitato. Questa volta il conducente però non è caduto nel tranello e ha chiamato le forze dell’ordine.


I poliziotti hanno provveduto ad identificare la coppia che è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per tentata estorsione. I due avevano inoltre precedenti specifici e la vettura con la quale volevano mettere in atto la truffa, una Fiat Croma, era già sotto sequestro.

 




Condividi