ELEZIONI A SAN FELICE. OGGI SI VOTA MA RESTA LA RISERVA

AGGIORNAMENTO ORE 13 E 40. I comizi elettorali sono stati convocati, ma da qui a dire che a San Felice a Cancello si voterà il prossimo 21 ottobre ce ne passa…

Potrebbe infatti accadere la stessa cosa del maggio 2017, quando tutto si bloccò a pochi giorni dalla presentazione delle liste con la nomina della commissione straordinaria e lo scioglimento per infiltrazione decretato dall’allora ministro dell’Interno Minniti.

Si potrebbe sapere qualcosa in più la settimana prossima, quando il commissario straordinario Esposito si recherà a Roma al ministero. La Prefettura di Caserta, tramite le osservazioni della triade, ha chiesto una proroga di sei mesi, ma alla fine deciderà proprio Salvini. Insomma i sanfeliciani sono destinati a navigare nell’incertezza fino in zona Cesarini. E’ chiaro che ora la macchina elettorale è partita, e ci sono già i primi candidati a sindaco. E’ giusto che sia così ma per avere la certezza matematica bisognerà attendere.

il primo lancio

SAN FELICE A CANCELLO – UFFICIALI LE DATE DELLE ELEZIONI

San Felice a Cancello. Colpo di scena: San Felice andrà al voto insieme ad altri Comuni commissariati in un anomalo turno autunnale tra un mese e mezzo. Sarà una campagna elettorale sprint dunque quella che porterà all’elezione del nuovo consiglio comunale e del successore del commissario straordinario dopo la traumatica fine dell’amministrazione di Pasquale De Lucia, coinvolto, così come altri esponenti politici e non solo, in una doppia inchiesta della Procura su appalti e tangenti sfociata già in altrettanti processi.


La Prefettura di Caserta ha infatti inviato pochi minuti fa agli uffici municipali il documento con il quale vengono convocati i comizi elettorali. Entro il 6 settembre la notizia dovrà essere comunicata alla popolazione anche attraverso l’affissione di manifesti, ma la decisione già rimbalza nelle strade e nei bar della città. L’attesa per quest’appuntamento elettorale era palpabile dopo il periodo travagliato vissuto dalla comunità di San Felice, anche prima della bufera giudiziaria che ha travolto l’ultima esperienza da sindaco di Pasquale De Lucia.

Non si conoscono ancora gli orari di voto (dovrebbe essere dalle 7 alle 23): di certo si voterà sia al primo che al secondo turno soltanto di domenica. Primo round il 21 ottobre, eventuale ballottaggio quindici giorni dopo, il 4 novembre. Un turno particolare per le abitudini degli elettori di Terra di Lavoro, anche se non si tratta certo di una novità: quest’esperienza è toccato anche ad altri consigli, reduci da esperienze di commissariamento. Nel Casertano l’ultimo caso fu a San Cipriano d’Aversa: Vincenzo Caterino, l’attuale sindaco, fu eletto infatti nell’ottobre 2014, in un turno autunnale fissato dopo un lungo periodo di commissariamento.

SAN FELICE A CANCELLO – LE DATE

PRIMO TURNO IL 21 OTTOBRE

BALLOTTAGGIO IL 4 NOVEMBRE

CLICCA IN BASSO PER LEGGERE IL DOCUMENTO DELLA PREFETTURA

SANFELICE(1)




Condividi