Blitz a Parco Primavera, via all’abbattimento. Nella notte pure un raid…

Marcianise. Parte l’operazione demolizione del centro polifunzionale di Parco Primavera, da anni nel degrado. A riferirlo è Antonello Velardi, sindaco di Marcianise in un post: “Abbiamo infine stamattina avviato le procedure per l’abbattimento del centro polifunzionale accanto al parco Padre Pio. È lì da 30 anni, occupato abusivamente, trasformato in una topaia, ora anche pericolante. Gli occupanti non sono andati via, siamo costretti ora a sfrattarli. Qualche settimana e risolviamo anche questo problema. Sarà un’altra pietra miliare, un segnale di svolta importante per Marcianise.”

Il raid nella notte

Nella notte però si è verificato anche l’ennesimo raid vandalico: “Abbiamo bloccato la fontanina pubblica che è in zona dopo che alcuni imbecilli hanno asportato i pezzi udraulici per l’erogazione. Si è persa molta acqua. È l’ennesimo atto di sabotaggio. Stavolta abbiamo montato un tappo sul tubo ma siamo stati costretti a murare la fontanella. Mi dispiace molto per chi ne fruiva ma le cose buone vanno tutelate. Se non siamo in grado di farlo è meglio non averle.

Nella stessa zona sono in corso i lavori di sistemazione definitiva di parco Padre Pio. Dieci giorni e sarà tutto finito: avremo il più bel parco pubblico della provincia di Caserta.”


 




Condividi