Benzinaio colpito con la pistola, rapina choc sul corso

Acerra. Indagano gli agenti del commissariato di Acerra sulla rapina avvenuta ieri sera all’area di servizio di corso Resistenza. Il benzinaio è stato ferito dai malviventi:uno dei delinquenti lo ha infatti colpito col calcio della pistola al volto, probabilmente per impedirgli di lanciare l’allarme.

Il raid è scattato infatti poco prima delle 21 quando la strada era ancora trafficata e nelle vicinanze erano aperte diverse attività commerciali, dal bar alla pizzeria. La folla non ha impedito ai due banditi di mettere a segno il colpo: sono giunti in zona sella ad uno scooter. Avevano il volto coperto da casco e c’hanno messo poco per far capire al malcapitato che non erano lì per il pieno.


Scesi dal motorino hanno minacciato l’uomo puntandogli contro una pistola. Il benzinaio, intimorito dalla presenza del revolver, non ha potuto fare altro che consegnare il cospicuo incasso di giornata. Ciò non gli è bastato per evitare la violenza dei delinquenti che lo hanno lasciato sull’asfalto con una profonda ferita al volto prima di scappare in direzione di Caivano.




Condividi