Crocifisso, festa grandi firme: finale con Vecchioni

Marcianise. Il sindaco Antonello Velardi rende noto il programma per la Festa del Crocifisso.

“Si comincia domani, sabato; si chiude mercoledì con il concerto di Roberto Vecchioni. Per motivi comprensibili a tutti, abbiamo evitato i fuochi del giovedì.

Riporto qui ciò che è scritto nel manifesto con cui annunciamo la festa, a rettifica di tutte le voci messe in giro ad arte per screditare la mia amministrazione da soggetti che saranno chiamati a renderne conto davanti all’autorità giudiziaria. “Per la prima volta, le iniziative religiose sono slegate da quelle civili per espressa volontà dell’autorità ecclesiastica che non ha voluto la costituzione di un Comitato congiunto apposito, (…) così come storicamente è sempre avvenuto. L’Amministrazione comunale si è comunque fatta carico di organizzare i festeggiamenti per impedire un’interruzione che sarebbe andata contro i sentimenti collettivi dell’intera comunità di Marcianise”.


Sottolineo che nei giorni della festa saranno in funzione anche le giostre per i più piccoli. Il luna park è allestito presso la fiera settimanale di via Fuccia. Ringrazio i giostrai che hanno avuto la cortesia di offrire alla città un servizio in più: lunedì 10 settembre, dalle 10 alle 13, le giostre saranno gratis per tutti i bambini.

Grazie molte a tutti coloro che ci hanno dato una mano nell’organizzare la festa: gli assessori, i consiglieri, i dirigenti, i funzionari comunali, la Regione e segnatamente la Scabec, gli operatori economici del territorio, i semplici volontari. Senza di loro, e senza il loro entusiasmo, non avremmo prodotto nulla. Buona festa a tutti, con un pensiero particolare a chi non c’è più. E a chi, per tal motivo, soffre un dolore indicibile.”




Condividi