Prevenzione. Visite gratuite in piazza Rimembranza

Portico di Caserta. Screening e prevenzione a Portico di Caserta, appuntamento il 28 e 29 settembre in piazza Rimembranza con i medici dell’Asl. Il tutto sotto l’egida dell’amministrazione comunale targata Oliviero, in particolare con l’assessore Anna Gravina e il consigliere delegato Enzo Felice Iodice.


Un programma che sostiene la prevenzione offrendo un’assistenza diagnostica tempestiva, specializzata e gratuita.
Si tratta di controlli dedicati a donne e uomini residenti e domiciliati nelle cinque province campane.
Sono garantiti la massima riservatezza e un concreto sostegno psicologico. La Regione Campania rende disponibili  gratuitamente tre tipi di screening che consentono la prevenzione del carcinoma alla mammella, al colon-retto, al collo dell’utero.

SCREENING PER IL CANCRO DELLA MAMMELLA
Lo screening per la diagnosi precoce del tumore mammario si rivolge alle donne residenti in Campania e garantisce percorsi di qualità gratuiti in tutte le fasi.
Si rivolge alle donne: dai 45 ai 69 anni nelle ASL NA1 Centro, NA2 Nord, NA3 Sud, Caserta (D.C.A. 38/2016); dai 50 ai 69 anni nelle ASL di Salerno, Benevento, Avellino.
Si esegue ogni 2 anni, su invito della propria ASL. Nelle ASL NA 1 Centro, NA 2 Nord, NA 3 Sud e Caserta, la Regione Campania rivolgerà alle “Giovani donne” un programma dedicato per promuovere la cultura della prevenzione in epoca prescreening.

SCREENING PER IL CANCRO DEL COLLO DELL’UTERO
Il test impiegato nello screening per il cancro del collo dell’utero è il Pap-test, offerto ogni 3 anni alle donne di età compresa tra i 25 e i 64 anni.

SCREENING PER IL CANCRO DEL COLON – RETTO
Lo screening per la diagnosi precoce del cancro del colon-retto si rivolge alla popolazione residente in Campania di età compresa tra i 50 e i 74 anni, va eseguito ogni 2 anni e garantisce percorsi di qualità gratuiti in tutte le fasi




Condividi