Avvelenata dai funghi ricevuti in dono. Oggi l’addio a Rosa

ARPAIA/ARIENZO/SAN FELICE A CANCELLO. Si sono conclusi da poco i funerali della 74enne Rosa Villano, deceduta martedì scorso all’ospedale Rummo dopo 3 giorni di agonia. Il rito funebre nella chiesa di San Michele Arcangelo di Arpaia.
Sul decesso della vedova di Arpaia è stata aperta un’inchiesta. Anche l’autopsia sembra aver confermato l’avvelenamento da funghi, indagano i carabinieri che nei giorni scorsi hanno ascoltato i familiari.
La Villano lascia i figli Ciro, Giuseppe, Immacolata Patrizia e Davide.
La donna nel precedente week end aveva ricevuto in dono da un conoscente un cesto di funghi raccolti nelle montagne vicine. L’uomo aveva detto: “Li ho mangiati anche io, andate tranquilla”.
Ma purtroppo le cose sono andate in maniera diversa, la donna ha cucinato i funghi e li ha mangiati, serverendoli anche al figlio 50enne.
I due dopo alcune ore si sono sentiti male a causa di forti dolori addominali e sono stati trasportati al Rummo di Benevento.
La signora Villano è morta nel pomeriggio di martedì dopo 3 giorni di agonia, il figlio invece è riuscito a cavarsela.





Condividi