Coppietta si apparta, assalita con asce e bastoni: finiscono all’ospedale

Aversa. Una notte così non la dimenticheranno facilmente. E’ finita al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa la serata da incubo di una coppia assalita nei pressi della stadio Bisceglia.

I due si erano appartati nei pressi del campo sportivo della città normanna quando sono stati assaliti da quattro malviventi: tre di loro erano armati di bastoni, uno brandiva addirittura un’ascia. Stando a quanto riferito da “Il Mattino” in appena un minuto la gang è riuscita a portare via il portafogli con i soldi del ragazzo e la borsa delle fidanzate, oltre a collane e scarpe e ovviamente ai cellulari di entrambi.


Ad avere la peggio è stato il giovane alla guida che è stato tirato fuori dall’abitacolo e malmenato. A quel punto i quattro banditi, una volta preso il bottino, si sono dati alla fuga mentre i due fidanzatini, ancora sotto choc sono ripartiti alla volta dell’ospedale. I medici del Moscati hanno preso in cura il ragazzo che ha riportato ferite giudicate guaribili in pochi giorni.

Sulla rapina indagano gli agenti del commissariato  di Aversa che stanno provando a ricostruire l’identikit dei componenti del commando.




Condividi