Botte alla compagna e alla suocera: condannato Lettieri

Arienzo. Arriva il verdetto per il 35enne Michele Lettieri di Arienzo, accusato di lesioni e maltrattamenti nei confronti della ex compagna e della madre. I fatti si verificarono lo scorso 2 maggio ad Arienzo in via Roma.
Le vittime sono albanesi, la 25enne Hersi Emi e la 42enne Hersi Mimoza, difese dall’avvocato Luigi De Rosa.
L’episodio fu clamoroso e provocò l’arresto del 35enne poi successivamente finito ai domiciliari, provvedimento ancora in vigore.
Il gup Enea ha condannato il Lettieri a due anni e 4 mesi, oltre al risarcimento del danno in sede civile.
Dopo il raid Lettieri fu arrestato dai carabinieri.


MICHELE LETTIERI DI ARIENZO



Condividi