San Felice Art Festival: tutti i premiati della rassegna tra impegno civile e solidarietà

SAN FELICE A CANCELLO. Nella splendida cornice della Piazza Castra Marcelli del Comune di San Felice a Cancello, ha avuto luogo la XXVIII edizione di SAN FELICE ART FESTIVAL – IMPEGNO CIVILE E SOLIDARIETA’.

Un evento andato in scena con il patrocinio del Comune di San Felice a Cancello, organizzato dalla Proloco Cancello Scalo, presieduta da Alfonso Nuzzo, uomo di grande qualità capace di valorizzare il territorio e potenziando le risorse e talenti locali, divulgando da sempre l’importanza della cultura, della reciprocità e della solidarietà, creando i presupposti per abbattere i muri dell’individualismo e per crescere insieme e  dall’ASSOCIAZIONE “DONARE E’…AMORE”, presieduta dalla Presidente Pina Pascarella.


L’evento, condotto e moderato magistralmente e con grande attitudine, dal Dott.re Vincenzo Della Torca e dalla Dott.ssa Sara Itro, ha visto la premiazione del Suessolino d’Argento “Città di San Felice a Cancello”, di personalità di spicco capaci di essere portatori di esempi tangibili nella vita quotidiana e nella capacità di potere affrontare lotte contro la criminalità come il Già Procuratore Capo di Napoli e Presidente dell’Osservatorio Anticamorra di Scampia, Giovandomenico Lepore; oppure come il premiato don Aniello Manganiello, già parroco di Scampia e fondatore delle Associazioni “don Guanella” e “Gli Ultimi”, e don Aniello Rivetti, i quali con audacia è una presenza costante e spirituale per ogni uomo. Figure silenziose, ma di vitale importanza sono i giornalisti ed i poeti, professionisti che creano un ponte tra la società, l’informazione e l’arte , per un’assidua ricerca della verità (attraverso i versi poetici, anche interiore) ed è per questo che il giornalista e scrittore, Dott.re Nico Pirozzi, la poetessa e scrittrice, Filomena Passariello, la poetessa Maria Rosaria Ruotolo sono stati premiati. Esempio di impegno sociale ed espressione di grande umanità, è la Presidente dell’Associazione “Donare è …Amore”, Dott.ssa Pina Pascarella: la sua premiazione è stata la conferma della sua nobile persona, la quale attraverso la sua determinazione e particolare sensibilità, dona quotidianamente un sorriso ai più bisognosi.

A conferirLe il premio è stato Il Console del Bénin a Napoli, Dott.re Giuseppe Gambardella. La presenza del Console Gambardella, non è stato un caso: L’associazione “Donare è… Amore” grazie ad un protocollo d’intesa, realizza progetti di cooperazione, promozione di attività in ambito educativo, socio-assistenziale, sportivo ed umanitario in Repubblica del Bénin, come la Scuola costruita a Cobly, nel Settembre 2016, intitolata “in memoria di Vincenzo Pascarella”. Ad allietare la premiazione sono stati noti artisti campani: il Soprano Romina Boccucci, il cantante Pasquale Romano, il cabarettista Antonio Fiorillo; ed inoltre ha avuto luogo anche un momento Moda, con lo sfilata di abiti di Haute Coture della Boutique “I Monili” di Pina Izzo. Un ringraziamento allo Staff del Consolato del Bénin a Napoli: Dott.ssa Lucrezia Lulù Botta, Dott.ssa Carmen Illiano, Prof. ISSAKA FATAOU TOURE’, Dott.ssa Morena Altieri, Dott. Leonardo Altomare, Dott.ssa Ida Diana. Un ringraziamento al Giuseppe Raimondi per aver immortalato attraverso splendide fotografie un momento importante quanto particolarmente bello.
“La cultura, la musica, l’arte in genere sono alcune tra le vie più significative per educare al bello, al buono, al giusto… per aiutare la persona ed essere pienamente se stessa.”

 




Condividi