ADDIO BEBE’. Casale si stringe intorno alla famiglia di Antonio

Casal di Principe. E’ una tragedia nella tragedia quella di Antonio D’Ambrosca, il 35enne morto questa notte a Casal di Principe in un terribile incidente avvenuto in via Vaticale. Per il povero Antonio, conosciuto da tutti come “Bebè”, non c’è stato nulla da fare. La ragazza che era insieme a lui (un’amica e non la ragazza che erroneamente scritto in un aggiornamento) è ancora ricoverata all’ospedale Moscati di Aversa.

Casal di Principe. Ancora sangue sulle strade di Casal di Principe. Ancora lacrime per una giovane vita spezzata. A meno di una settimana dalla terribile tragedia che ha coinvolto il povero Luca Diana, la comunità casalese piange un’altra vittima.

Nella notte è infatti deceduto Antonio D’Ambrosca, 35 anni, di Casal di Principe: l’uomo era in sella al suo scooter e stava percorrendo via Vaticale, quando all’altezza del bar Le Palme e dell’incrocio con via Ungaretti è avvenuto il tamponamento che è poi risultato fatale. Per il povero Antonio, residente in città nella zona di corso Dante, purtroppo non c’è stato nulla da fare.


Nell’incidente, avvenuto verso l’una di notte, è rimasta ferita in maniera piuttosto seria anche una ragazza: per fortuna non è in pericolo di vita ma ha riportato fratture agli arti inferiori. Sul sinistro indagano i carabinieri della vicina caserma di Casal di Principe, giunti sul posto per i rilievi del caso: sulla salma, così come disposto dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, sarà effettuato l’esame autoptico.




Condividi