Segnalazioni di cattivi odori zona Sant’Andrea/Macerata: Di Matteo visita lo STIR

Macerata Campania/Santa Maria Capua Vetere. Il Sindaco Stefano Cioffi e il Vicesindaco Giovanni B. Di Matteo del Comune di Macerata Campania hanno incontrato il Presidente della Gisec s.p.a., avv. Fulvio Fiorillo, presso lo Stir di Santa Maria Capua Vetere.

L’incontro è scaturito a seguito di alcune segnalazioni dell’Amministrazione Comunale alla Gisec s.p.a., società della Provincia di Caserta che gestisce gli impianti per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati, per la presenza di “cattivi odori” nel territorio comunale.


Nel corso dell’incontro il Presidente, assistito dal Direttore dello STIR ing. Balzano e dall’ing. Zippo, ha avuto modo di mostrare il livello tecnologico raggiunto dall’impianto e l’attenzione posta proprio sul rischio “cattivi odori”. Lungo tutto il perimetro dell’impianto, sono presenti dei nebulizzatori temporizzati di enzimi (funzionanti al momento del sopralluogo), come pure un mezzo erogatore che funge da ronda, tali da abbattere odori sgradevoli e non farli fuoriuscire dall’impianto. Riguardo poi agli odori prodotti all’interno dell’impianto, essi sono smaltiti con un sistema avanzato, illustratoci dall’ing. Balzano con un video. Il Presidente ha inoltre evidenziato l’attenzione della Gisec spa nell’individuare sul mercato sistemi sempre più evoluti nell’abbattimento dei cattivi odori. I controlli Arpac avvengono con cadenza minima settimanale, mirati principalmente alla verifica della centralina sulle emissioni presenti nell’impianto. Nel corso del sopralluogo non erano presenti balle di rifiuti sul piazzale, ma solo all’interno dei capannoni. All’esito del tavolo tecnico, vista la richiesta dell’Amministrazione, il Direttore dell’impianto si è reso disponibile a confrontarsi anche in occasione della segnalazione di cattivi odori, in modo da poter analizzare nello specifico la natura.

GUARDA IL VIDEO

 

 




Condividi